Ricette Base Ricette Vegane

ricotta vegana fatta in casa

ricotta vegana fatta in casa

Ti è piaciuto? Condividi!

Ricotta vegana fatta in casa – Perfetta per realizzare i dolci della tradizione rivisitandoli in chiave vegana. Il formaggio vegetale buono e semplice da preparare nella tranquillità della tua cucina.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Come sempre dico, a volte le cose sono più facili di ciò che sembrano, la ricetta di oggi ne è un chiaro esempio. Ti devo dire che per tanto tempo ho desiderato poter riassaggiare il cannolo siciliano, un vero classico della tradizione della mia terra. Per qualche motivo però realizzare la ricotta vegana mi spaventava. Avevo timore che la ricetta potesse essere troppo complicata, o lunga, o che semplicemente non fosse all’altezza delle mie aspettative. Ecco l’errore, avevo sprecato tempo a pensare!

Gl’ingredienti della ricotta vegana

  • Latte di soia
    Puoi scegliere il latte di soia che preferisci, anche se ti dico che un latte neutro, senza aggiunta di aromi come la vaniglia, è più indicato se vorrai usare la tua ricotta per preparazioni salate come le lasagne o i ravioli.
  • Aceto di vino bianco o succo di limone
    Entrambi vanno bene, servono per far cagliare il latte e creare i fiocchi che poi, eliminando il siero, formeranno la ricotta.

Come preparare la ricotta vegana fatta in casa

– Comincia col versare il latte di soia in una pentola e portalo a ebollizione. Assicurati di mescolare spesso per evitare che il latte bruci sul fondo. Una volta pronto, travasalo in una ciotola capiente e aggiungi subito l’aceto, o il succo di limone. Mescola per un paio di minuti, così che il liquido aggiunto si distribuisca bene nel latte e lo faccia cagliare in modo uniforme.

– Lascia riposare il latte per 10 minuti e nel frattempo prepara una ciotola pulita su cui poggerai un colino coperto da un canovaccio.

– Trascorsi i dieci minuti, versa il latte, ormai ricco di fiocchi di ricotta, nel colino coperto dal canovaccio e poi strizza il canovaccio per far uscire tutto il siero. Otterrai qualcosa del genere… una ricotta molto morbida.

come fare la ricotta vegana

– Lascia riposare la ricotta coperta e con un peso sopra per un’ora. Io ho usato la ciotola piena del siero ottenuto dalla spremitura. Il peso ti assicurerà una pressione costante, così da eliminare tutto il latte ancora contenuto nella ricotta.

– A questo punto la tua ricotta fatta in casa è pronta. Questo è il momento di aggiungere sale e aromi se desideri usarla per preparare piatti salati, oppure zucchero e spezie se sceglierai di preparare dei dolci.

come fare la ricotta vegana in modo facile
ricotta vegana fatta in casa

– Con le dosi che ti ho lasciato, ricaverai circa 230 gr di ricotta, che durerà in frigo fino a cinque giorni. Per conservarla puoi usare fuscelle fatte a posta, ti lascio il link dove trovarle proprio qui, oppure puoi anche conservarla in una ciotola. Io sinceramente ho usato una fuscella riciclata, che avevo messo da parte una volta che avevo comprato la ricotta al supermercato. Ero sicura che sarebbe ritornata utile, quando mi sarei finalmente decisa a dare una chance a questa preparazione.

Come usare la ricotta vegana fatta in casa

Nei dolci.
Usare la ricotta come crema dolce è il mio modo preferito. Si possono farcire torte, crostate e cannoli siciliani. Si può semplicemente spalmare sul pane e arricchire con frutta fresca e miele. Puoi addolcirla e aromatizzarla aggiungendo zucchero, cannella, vaniglia, gocce di cioccolata, frutta candita, scorza grattugiata di arancia e limone, cacao amaro.

Il mio dolce preferito è la crostata alla ricotta, ti lascio gl’ingredienti per la crema alla ricotta.

Crema ricotta
230 gr ricotta
50 gr zucchero
20 gr gocce di cioccolato
scorza grattugiata di arancia
una spolverata di cannella

Considera che la ricotta vegana ha bisogno di un pizzico di dolcezza in più rispetto alla classica ricotta.

crostata con ricotta vegana

Nei piatti salati.
Ovviamente puoi usare la ricotta come ripieno per i ravioli, o come farcitura per le lasagne, ma è fantastica anche semplicemente arricchita con sale marino e poi farcita con olio di oliva. Puoi anche osare aromatizzandola con i profumi del tuo giardino: rosmarino, salvia, basilico e anche spezie più intese come la paprica e il pepe nero. Puoi aggiungere pomodori secchi e olive e anche frutta secca come noci, o mandorle.

La combinazione vincete per me è sale marino e olio di oliva, con farcitura di pomodoro bruschetta ricco di basilico e aggiunta di olive verdi.

Salva il pin e condividilo

Ricotta vegana fatta in casa

Conclusioni

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta. Io ormai la considero una “ricetta base”, una di quelle che uso spesso quando devo andare a colpo sicuro! Includila nei must have del tuo ricettario, perché non è solo facile da preparare, ma è anche buonissima da gustare e, di certo, non manca di originalità. Usala quando vuoi stupire con semplicità.

Un’ultima cosa, se hai trovato questo contenuto interessante ti chiedo gentilmente di condividerlo nei tuoi social e di venirmi a trovare nel canale YouTube, su Instagram e nella mia pagina Facebook.

Seguimi anche qui nel blog, dove posto regolarmente due articoli a settimana con ricette, consigli, diy, tutorial, ecologia.

Ti ringrazio dal profondo del mio cuore per aver trascorso un pò del tuo tempo a leggere il mio articolo. A presto.
Azzurra.

Iscriviti gratuitamente in questo blog e rimani sempre aggiornato sugli ultimi post, ricette, tutorial di Dolcezze e Magia

Ricetta

[recipe title="Ricotta vegana fatta in casa" servings="2" preptime="10 mins+2 h" rating="★★★★★" image="https://dolcezzeemagia.com/wp-content/uploads/2021/07/ricotta-vegana-fatta-in-casa-facile.jpg"]
[recipe-ingredients title=”Ingredienti”]
– 1 litro di latte di soia
– 40 ml aceto bianco o succo di limone[/recipe-ingredients]
[recipe-directions title=”Procedimento”]
1. Porta il latte a ebollizione, mescolando spesso per evitare che bruci sul fondo.
2. Versalo in una ciotola capiente e aggiungi subito l’aceto. Mescola per qualche minuto. Vedrai che subito il latte comincerà a cagliare.
3. Lascia riposare per 10 minuti.
4. Metti un colino in una ciotola pulita e coprilo con un canovaccio. Trascorsi i dieci minuti, versa il latte nel colino e spremi via il siero in eccesso.
5. Lascia riposare la ricotta coperta e con un peso per un’ora, così eliminerà il resto del siero ancora contenuto al suo interno.
6. Trascorso il riposo, la ricotta è pronta per essere usata. Puoi lasciarla neutra, o aggiungere del sale e delle erbe aromatiche, se desideri usarla in preparazioni salate, oppure aggiungere lo zucchero per le tue preparazioni dolci.[/recipe-directions][/recipe]

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...