Biscotti Decorati Ricette dal mondo Ricette Vegane

Bounty vegano fatto in casa

Bounty vegano fatto in casa

Ti è piaciuto? Condividi!

Bounty vegano fatto in casa, semplicemente delizioso e facilissimo da realizzare. Sono certa che al supermercato avrai visto mille volte questa deliziosa barretta di cioccolato ripiena di cocco grattugiato umido e zucchero (credo!) e poi ricoperta di cioccolato al latte. Ecco, questa è la versione poco sana e ovviamente buonissima.
Ma … si può fare di meglio!

Oggi io voglio proporti un bounty vegano fatto in casa, realizzato con pochi ingredienti di cui conosci il nome e che trovi nella tua dispensa di mamma, che ti piacerà più di quello del supermercato e che non ti farà sentire in colpa se lo proporrai ai tuoi bimbi come dolcetto.
Cosa ne dici?

Gl’ingredienti del bounty vegano fatto in casa

Gl’ingredienti del bounty sono pochi e semplici.

  • Cocco rapè
    Si tratta di una sorta di polvere di cocco molto buona e anche facile da trovare in tutti i supermercati. In alternativa puoi usare le chips di cocco e frullarle un pò prima di usarle.
  • Latte di cocco
    Quando scegli il latte di cocco ricorda di non prendere la versione da bere, quella nel tetrapak. Il latte di cocco di cui ti parlo si trova generalmente in lattina e ha una componente cremosa e una acquosa. Sbattilo un pò prima di usarlo, così le due parti si mescoleranno bene tra loro. In alternativa puoi semplicemente usare uno yogurt al cocco per enfatizzare il gusto, in commercio se ne trovano diversi. A me piace particolarmente quello di Isola Bio, ma troverai più facilmente Alpro, o Valsoia.
  • Sciroppo d’acero
    Niente zucchero in questa ricetta. Lo sciroppo d’acero sarà il tuo dolcificante naturale. Se non ti piace, o preferisci un dolcificante un pò più economico, o più facile da trovare dalle tue parti, in alternativa puoi usare lo sciroppo d’agave.
    Anche il miele è una valida alternativa, se il tuo problema sono le intolleranze e non segui la filosofia vegana.
  • Cioccolato
    Anche se il bounty originale è ricoperto di cioccolato al latet, io ti consiglio di usare quello fondente! Magari al 50%, o al 70%.
  • Olio di cocco
    Puoi optare per l’olio di cocco, è il mio preferito, ma se non ti piace, l’olio di semi di girasole, o di mais andrà benissimo.
Bounty vegano fatto in casa
Procedimento e trucchetti per realizzare il tuo bounty vegano fatto in casa

Come ti dicevo, realizzare il bounty vegano fatto in casa è molto facile. Ti basterà mescolare il cocco rapé, il latte di cocco e lo sciroppo d’acero in una ciotola fino a formare un’impasto umido, tipico del bounty, creare la forma classica di ovale allungato e poi mettere in freezer per un’oretta, così avrai una base ben solida da intingere nel cioccolato fuso. Puoi preparare la base in anticipo e lasciarla in congelatore fino a quando sarà il momento di realizzare il cioccolatino, così bloccherai il deterioramento degl’ingredienti freschi che utilizzi.

Sciogli il cioccolato usando il metodo che preferisci. Io lo faccio sempre al microonde perché è più veloce e non sporco nulla se non la ciotola in cui lo metto 😉
Ti suggerisco di aggiungere sempre una piccola quantità di olio, che sia di cocco o di semi, l’olio manterrà il cioccolato morbido, lucido e bello da vedere.

Puoi conservare il tuo bounty vegano fatto in casa avvolto nella pellicola per alimenti in frigo per circa una settimana, oppure, come ti dicevo prima, congeli la base e quando vuoi consumarlo, prepari il cioccolato fuso.

Bounty vegano fatto in casa

Se la ricetta ti è piaciuta, prenditi un momento per lasciare un commento e condividerla nei tuoi social. Vienimi a trovare anche su YouTubeInstagram e nella pagina Facebook.

Seguimi anche qui nel blog, dove posto regolarmente due articoli a settimana con ricette, consigli, diy, tutorial.

Ti ringrazio dal profondo del mio cuore per aver trascorso un pò del tuo tempo a leggere il mio articolo. A presto.
Azzurra.

Bounty vegano fatto in casa
Altre ricette

Spiedini dolci per la merenda
Rice Krispies Treats
Snack sano – Barrette di avena fatte in casa

Bounty vegano fatto in casa

Difficoltà:BeginnerTempo di preparazione: 5 minutiTempo di riposo:1 ora Tempo totale:1 ora 5 minutiPorzioni:8 portate Stagione migliore:Available

Descrizione

Bounty vegano fatto in casa, semplicemente delizioso e facilissimo da realizzare. La versione sana, ricca d’ ingredienti buoni!

Ingredienti

Procedimento

  1. Versa il cocco rapè in una ciotola e aggiungi il latte di cocco e lo sciroppo d’acero. Mescola fino ad amalgamare tutti gl’ingredienti. Il risultato sarà una sabbia umida.
  2. Crea con l’impasto tanti rettangoli con le estremità ovalizzate e poi metti in freezer per circa 1 ora.
  3. Sciogli il cioccolato insieme all’olio di cocco al microonde, o a bagno Maria.
  4. Prendi dal freezer i rettangoli di cocco e intingili nel cioccolato fuso. Lascia asciugare completamente.
  5. Puoi mangiarli subito, o conservarli in frigo avvolti nella pellicola per alimenti, o nella carta forno per una settimana.
Parole chiave:Cocco, Bounty, Vegan, Cioccolato

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...