Torte

Torta di carote

Ti è piaciuto? Condividi!

Salve a tutti finalmente trovo il tempo per postare la mia favolosa scoperta. Era da tempo che cercavo una ricetta davvero buona per questo dolce e finalmente l’ho trovata e per questo ringrazio Lucy, che l’ha postata nel sito “I dolci di Chiara“.
Eccola qua:

L’ho ricoperta con il cream cheese, una crema al formaggio che gl’ inglesi e gli americani usano spesso per i loro dolci. E’ una glassa molto morbida e molto dolce. A me piace e la uso volentieri, ma nulla vi vieta di spolverare il panettone con semplice zucchero a velo e magari decorarlo con riccioli di carota fresca.

Ecco le ricette:

Torta di carote
200 gr di carote
200 gr zucchero
2 uova
100 ml latte
100 ml olio di mais (o burro fuso e a temperatura ambiente)
1 pizzico di sale
50 gr di mandorle o farina di mandorle
300 gr farina 00
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina (io la metto sempre ovunque … o quasi!)

Procedimento
Tritate le carote e poi frullatele con lo zucchero. Io ho usato il bimby e con lo zucchero nel boccale ho avviato a vel. 6 e ho aggiunto le carote poco per volta, dopo ho tritato tutto 20 sec. vel. turbo. A questo punto potete aggiungere le uova e i liquidi, latte e olio, o burro.
Riunite il composto e incorporate le mandorle e dopo la farina, per ultimo il lievito setacciato e la vanillina.
Infornate a 160° per 10 minuti e a 180° per 20 minuti, ovviamente fate la prova stecchino!
Se vi posso dare un suggerimento, vi consiglio di dividere l’impasto in due piccole teglie da 20 – 22 cm, così la torta verrà perfettamente equilibrata e bella alta!

Cream Cheese
225 gr philadelphia (o simile)
60 gr burro a temperatura ambiente
230 gr zucchero a velo (o poco più)
1 fiala di estratto di vaniglia o i semi del baccello
la buccia grattugiata di un limone non trattato o di un’arancia

Procedimento
Mettete in un’ampia ciotola la philadelphia e il burro e frullateli a bassa velocità finchè non si saranno ben amalgamati. Gradualmente introducete lo zucchero a velo, sempre a bassa velocità e infine l’aroma e la buccia grattugiata del limone o dell’arancia. Mi raccomando quando grattugiate l’agrume che avete scelto assicuratevi di prendere solo la parte più esterna, il bianco che vi è all’interno della buccia è amarostico e rovinerebbe il gusto della crema.
A proposito dello zucchero, negl’ingredienti ho scritto tra parentesi “o poco più” perchè in effetti la quantità dipende anche da quanto duro si vuole l’impasto. Se vedete che è troppo morbido aggiungetene fino a raggiungere la consistenza desiderata. Io l’ho fatto molto morbido, ma non era esattamente l’ideale per le decorazioni.
Bene, che altro dire, a questo punto il cream cheese è pronto. A vostro piacere potete anche colorarlo con i coloranti alimentari come ho fatto io. Ho usato l’arancio e il verde foglia e i beccucci n. 12 per fare le carote e n. 233 per fare le foglie. Se guardate qui potete trovare la spiegazione su come realizzare le carotine, non è difficile. Non ho postato le foto perchè non le ho potute fare, ero da sola e le mani mi servivano entrambe per tenere la sac a poche!!!

Bene, spero di aver suscitato la vostra curiosità, provatela è davvero buona …

Alla prossima …

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...

3 commenti

  1. Bella bella bella, strabella!! io ho fatto delle tortine alla carota, che non pubblico per mancanza di tempo, ma confronto a questa opera le mie son piccine picciò ;)Buona giornataaaaaa ANg

  2. ciao sono paola di http://lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com/se vuoi vienia trovarmi :)) anche io amo tantissimo leggere ma anche cucinare 😉 complimenti, ciaooo

  3. ciao anch'io ho da poco sperimentato una torta di carote e devo dire che mi piace parecchio come gusto. molto bella la tua decorata così! E bello anche il tuo blog!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: