Compleanni e Creative Tables Diy & Crafts Torte

Handmade with Love e buon compleanno a te!

Ti è piaciuto? Condividi!

Ogni anno è sempre più difficile riuscire a festeggiare il compleanno di mio marito, si rifiuta categoricamente di fare alcunché!
In fondo il perché io lo conosco, ma questo è un segreto!

Mio marito non ama le torte decorate (pasta di zucchero, impasti pesanti e cioccolato a go-go), l’unica, delicata richiesta è stata la torta della nonna, il suo dolce preferito!
Profumo di un passato che vive dietro l’angolo, se solo decidiamo di voltarci un momento e osservare.
Come spesso vi ho detto, il tempo che scorre, ma alcuni sapori rimangono immutati grazie alle tradizioni.
Quindi in onore della mia dolce metà un tema speciale: Handmade with Love!
Ho scelto ricette semplici, gusti e colori della terra (i miei preferiti): cioccolato, mandorle, pinoli, fragole, margherite raccolte in giardino e ho realizzato questo piccolo Creative Table molto casalingo … solo per Te!

Torta della nonna
Frolla
4 tuorli
200 gr burro freddo tagliato a cubetti
400 gr farina 00
150 gr zucchero a velo
1 bustina di vanillia
un pizzico di sale

Crema Pasticcera
1 litro di latte intero
8 tuorli
250 gr zucchero
1 bacca di vaniglia
80 gr farina 00

Copertura
2 – 3 cucchiai di latte
1 pacchetto di pinoli
zucchero a velo q. b.

Procedimento
Realizzate la frolla come sempre, polveri mescolate con buco al centro dove riporrete i liquidi, accertandovi di avere il burro ben freddo. Io ho usato il bimby, quindi, per chi lo possiede, mettete tutti gl’ingredienti dentro (prima le polveri e poi i liquidi) e azionate 30 sec. vel. 5, poi create una palla con l’impasto e appiattitela, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo mentre procedete con la crema.

Anche per la crema usate il classico procedimento. Mettete il latte in una pentola con i semi della bacca di vaniglia e lasciate che diventi caldo, nel frattempo voi mescolate con una frusta a mano i tuori con lo zucchero, unendo dopo ache la farina e quando il latte sarà ben caldo aggiungetelo al composto di uova un mestolo alla volta, mescolando sempre con la frusta e rimettete su un fuoco dolce continuando a mescolare finchè non si addenserà. Se invece avete il bimby, mettete tutto nel boccale e azionate 14 min. 90° vel. 4.
Versate la crema in un contenitore e copritela con la pellicola a diretto contatto con la superfice e lasciate che diventi tiepida.

E ora montiamo il nostro dolce.
Accendete il forno a 180° e procuratevi una teglia del diametro di 24 – 25 cm.
Tirate fuori dal frigo la vostra frolla, che sarà vellutata e consistente, mettetene i 2/3 tra due fogli di carta forno la cui base dovrà essere grande a sufficenza da fuori uscire dai bordi della teglia (così quando il dolce sarà cotto vi verrà facile tirarlo fuori per metterlo in un piatto da portata!!!) e iniziate a stenderla con un mattarello cercando manterene una forma rotonda (quindi girate spesso la carta forno!).
Quando avrete raggiunto un buon diametro che riesca a coprire anche parte dei bordi della teglia, mettetevi dentro l’impasto e versatevi la crema ormai tiepida. Stendete a cerchio la rimanente frolla e ricoprite la torta, sigillando bene i bordi. Bucherellate la superfice con i rebbi della forchetta, spennelate con del latte e cospargetela con i pinoli pressando delicatamente per far si che si attacchino.
Infornate per circa 45 – 50 minuti, dovrà essere bella dorata, non pallida!!
Prima di sformarla, lasciatela raffreddare completamente. Io, una volta intiepidita, l’ho lasciata in frigo, coperta con della stagnola, una notte intera e poi l’indomani l’ho spolverizzata con zucchero a velo.
Si conserva in frigo per tre giorni ed è deliziosa e profumatissima.

Nel mio tavolo non potevano mancare i brownies, i miei preferiti e dei biscotti alle mandorle deliziosi


Insomma …

P.s. Anche i pom – pom che vedete sulla tavola li ho fatti a mano, si chiamano Tissue Pom-Pom, sono perfetti per decorare la casa e il tavolo per una bella festa. Vi lascio un video su YouTube che vi spiega come fare a realizzarli, costano poco e sono semplici e graziosi

A presto!

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...