Casa

Pareti vuote

Ti è piaciuto? Condividi!

Vedere le pareti vuote in una stanza non mi spaventa. E’ come avere una tela nuova su cui dipingere non appena arrivi l’ispirazione. Una camera, un progetto, una scatola in cui custodire tanti sogni e pensieri e poi col tempo trasformarli in realtà. Non conta davvero quanto occorre per rendere reale qualcosa che vediamo nella nostra mente.  Conta solo l’impegno che mettiamo e l’amore con cui il progetto viene realizzato.
Amore e impegno e tutto sarà perfetto ai nostri occhi.


Step 1
Decidere un tema per creare una precisa atmosfera è sempre un buon punto di partenza. Può essere uno stile che ci piace particolarmente, può essere un personaggio, una favola, un ricordo, un disegno, una foto, una canzone. Qualunque cosa abbia un senso per noi, qualunque cosa ci possa trasmettere gioia quando osserveremo il progetto finito, allora quello sarà il nostro inizio. Stelle brillanti e una ninna nanna sono state il mio inizio.
Dal mio cuore al suo!



Step 2
Colori. Rendono tutto speciale. Dedichiamo tempo alla scelta dei colori, perché basterebbero le semplici pareti colorate per rendere già tutto speciale. Scegliamo con cura i colori che vogliamo usare per il nostro sogno, soffermiamoci sulle piccole sfumature. Faranno la differenza. Ascoltiamo il nostro cuore quando scegliamo, non solo la tendenza del momento. Solo così saremo certi che non cambieremo idea, che con il tempo non ci stuferemo. Noi sappiamo cosa ci piace davvero.
Io amo il rosa da sempre. Il grigio esprime perfettamente la malinconia che fa parte di me. L oro è tutta l’audacia che vorrei possedere.



Step 3
Mobili. Possiamo decidere di seguire il nostro sogno fino in fondo e abbinare anche lo stile dei mobili alla nostra idea, oppure possiamo rendere le cose più semplici. Riutilizzare qualche pezzo acquistato magari con un altro scopo e rinnovarlo un pò. Un vecchio fasciatoio di buona qualità, può ancora renderci felici ed essere utile.

Riadattare qualcosa che possediamo da tempo, magari che ci segue da quando eravamo bambini e che vorremmo facesse ancora parte della nostra quotidianità



Questo letto in ferro battuto mi segue da tutta la vita. Ha cambiato colore tante volte. Dopo di me, l ha usato mio figlio e ora lo usa mia figlia.
Ricordo mio nonno mentre lo sistemava nella sua officina da mastro decoratore del ferro battuto. Un vero artista.
Le memorie ci seguono ovunque noi andiamo, senza abbandonarci mai. I ricordi insieme al nostro passato ci rendono ciò che siamo nel nostro presente.

Step 4
Vestire l’ambiente. Espressione singolare, eppure un ambiente ben vestito è bello al pari di una persona ben vestita che esprima con un look il proprio carattere. Elegante, dark, minimalista, casual, sportiva, sognatrice. Un letto con un copriletto scelto con riflessione e lenzuola che vi si sposino con armonia ci accoglieranno quando arriva la sera e il tempo del riposo.
Come borse e foulard in un outfit, i cuscini morbidi arricchiscono l’insieme e lo completano. Infine le tende.  Nonostante sia bello poter godere della vista di un giardino, o di un bel panorama, comunque la tenda rende una camera gradevole e in un certo senso chiude il cerchio, da il così detto final touch.

Step 5
Decori. La parte più divertente arriva quando è il momento di decorare, acquistare o riadattare oggetti e quadri.  Anche in questo caso prendersi del tempo per scegliere è sempre la migliore opzione. Potremmo uscire e acquistare tutto quello che ci piace in un singolo giorno. Ci sono tanti negozi in giro molto belli e molto ben forniti come ZaraHome o Maison du Monde, oppure possiamo guardare online, le proposte non mancano.  Ricordiamoci però che ogni ambiente dev’essere creato in base a chi poi lo dovrà vivere, non in base alla moda del momento. Quindi fare le cose senza fretta ci aiuterà a trovare la cosa perfetta per quel posto perfetto e tutto sarà come davvero lo vogliamo.


Ho acquistato questi quadretti fatti a mano ancora prima che mia figlia nascesse, li ho fatti realizzare a posta per lei con l’ augurio di una vita piena di magia e fantasia. E’ bello circondarsi di cose che abbiano un senso, un valore per noi, altrimenti le cose di per sè sono solo oggetti vuoti che prima o poi ci stuferanno e si accumuleranno occupando solo spazio. 

 

Inoltre non per forza tutti gli spazi o le pareti di una camera devono essere occupati. Lo spazio può anche essere lasciato libero di essere vissuto per ballare, giocare, pensare. A un certo punto arriverà il momento in cui sceglieremo il modo migliore per abitarlo e quell’angolo, quella parete, quel punto preciso sarà cresciuto con noi regalandoci un luogo in cui vivere che ci rispecchi al cento per cento. 

Crediti per le immagini tratte dal web

Color palette 
Painted Polkadot Baloons

 

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...