Libri

Harry Potter e i doni della morte

Ti è piaciuto? Condividi!

Salve a tutti, eccoci giunti all’ultimo capitolo di una saga durata ben dieci anni: Harry Potter.
Ieri sera sono stata al cinema per vedere la seconda e ultima parte de “I doni della morte”.
E’ incredibile quanto gli attori siano cresciuti, in dieci anni tutti noi, il pubblico, li abbiamo visti cambiare.
Mi piace scorgere il cambiamento del tempo nelle persone, notarlo su se stessi è sempre un pò più difficile, si dovrebbero riguardare le vecchie foto, ma osservare il tempo che passa sugli altri è affascinante!
Com’erano …

Come sono adesso

Io li ho seguiti, mi sono appassionata alle loro avventure, mi sono piaciuti come personaggi e come attori.
Non sempre i film però mi hanno entusiasmata, un pò perchè, avendo divorato i libri, è dura riuscire a reggere il paragone, un pò perchè i registi si sono alternati modificando spesso i colori di base dei film e le caratteristiche principali.

Mi è piaciuto quest’ultimo Harry? Direi di … NI!
E’ dura riprodurre sul grande schermo un libro che possiede così tanti particolari e minuzie sia negli avvenimenti che nei sentimenti provati da ogni singolo personaggio, ma in ogni caso personalmente non ho apprezzato l’inflessione troppo dark che David Yates ha scelto di utilizzare.

Io non sono un’esperta di cinema, dico solo quello che vedo.
Il libro ha senza dubbio una linea di fondo che rispecchia il dramma che queste persone stanno vivendo, che siano essi adulti , bambini, studenti, amici e nemici, nel film invece c’è solo buio e disperazione, ma non l’unione che si evince tra i molteplici capitoli scritti dalla Rowling.


Il finale mi ha molto delusa. Dal trailer mi aspettavo qualcosa di eccezionale, dato che nel libro il finale è davvero da rileggere più e più volte per gustarlo a pieno.
Un solo scontro, una moltitudine di gente stretta in un grande cerchio a racchiudere i due indiscussi protagonisti delle ultime pagine di un’intera meravigliosa saga, pronti a pronuciare le ultime importantissime formule magiche che avrebbero deciso la vita e la morte di uno dei due …
Il film invece mostra la lotta di due uomini tra le sale di un castello ormai in rovina, un rincorrersi e torturarsi a vicenda a colpi di bacchetta e la fine di “colui che non dev’essere nominato” in uno scontro così anonimo da farmi uscire le lacrime per la delusione.

Nel libro alla fine il corpo senza vita di Voldemort viene “poeticamente” trasportato in una stanza a parte, isolato, lontano dall’amore e dalla gioia che la sua dipartita aveva generato, nel film semplicemente si sgretola e vola via nell’aria come cenere.
Come dire, a ognuno il proprio punto di vista!

Le parti positive non mancano comunque.
Mi sono piaciuti due personaggi in particolare.
Narcissa Malfoy alias Helen McCrory è stata davvero brava a ricreare una madre che si rende conto della gravità della situazione in cui si trovano lei e il marito e nel coraggio che le ci vuole per mentire in un momento così cruciale per i due avversari in egual misura.
Tocca il cuore di Harry e lo sente battere, ma l’amore verso il figlio è talmente forte da vincere la paura del Signore Oscuro e gli mente così da far cessare la battaglia e andare al castello a cercare Draco.

A mio avviso quella della McCrory è stata un’interpretazione davvero realista.
Mi è piaciuto parecchio anche Severus Piton, Alan Rickman, nella scena della sua morte.
Piron è stato davvero convincente nel rammarico espresso dai suoi occhi di fronte a un Harry incapace di capire il perchè quell’insegnate che tanto aveva detestato, in quel momento andava soccorso e ascoltato.


Bene che altro aggiungere mi fermo qui, sono lieta che la saga sia finita e ancora più lieta che i libri potranno sempre essere riletti!

Andate al cinema, Harry Potter merita di essere visto nel grande schermo. Che il genere piaccia oppure no, è innegabile che la saga si sia ritagliata un bel posto nella storia del cinema!

Vi lascio il trailer, buona visione!

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...

1 commento

  1. sabato e' il mio giorno…prima non posso…ho trovato i biglietti solo per le 17.30….ci saranno una quantita' di ragazzini starnazzanti…ufffff!!ADORO harry potter…comprai per caso il primo libro a mia nipote 10 anni fa quando era gia' in libreria il 3°….me ne sono letteralmente innamorata…hai ragione i libri sono un altra cosa…i film non rendono onore….ma comunque li ho visti tutti…ho tutti i libri e cd originali…spero che un giorno possano appassionare anche i miei figli….hai ragione i film sono troppo \”gotici\” e rendono meno i sentimenti e le emozioni di tutti i protagonisti…vedremo sabato se deludera' anche me…comunque e' la saga del secolo!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: