Biscotti e Dolcetti

Piccoli pensieri per una Pasqua semplice

Ti è piaciuto? Condividi!

Quest’anno è davvero un’ impresa riuscire a fare qualunque cosa.
Non potendo organizzare, come ogni anno, il pranzo a casa mia, non mi sono dovuta occupare della cucina nel senso stretto, l’unico mio pensiero sono stati i dolci che comunque mi hanno dato parecchio filo da torcere. Non è incredibile come cose semplici e piacevoli, alle volte diventino veramente pesanti e complicate??
In cima alla mia lista dei dolci da provare c’erano due cose che non vedevo l’ora di fare.
Torta diplomatica e cupcakes alla carota, diversi dalla torta!!
Sono venuti entrambi buonissimi. Purtroppo non ho foto della torta, quindi per la ricetta e il procedimento vi rimando al sito dal quale l’ho presa io, giallo zafferano, ma i cupcakes alla carota li posto subito

Non sono carinissimi?

Carrot Cupcakes
Ingredienti
175 gr farina 00
1 cucchiaino di bicarbonato
1/4 di cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
120 gr di noci tostate e tritate
2 uova a temperatura ambiente
135 gr zucchero
160 ml olio di semi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
160 ml di purea di mele
225 gr di carote sbucciate e grattugiate

Procedimento
L’ideale naturalmente per un ottimo risultato è avere sempre tutti gl’ingredienti pronti, già pesati e messi in ordine di utilizzo e ovviamente a temperatura ambiente.

Mi rendo conto di poter sembrare mmm… come dire pignola, ma è mia assoluta convinzione che un pizzico di pignoleria in più in campo dolciario non possa fare che bene. Mentre le preparazioni salate lasciano ampio spazio alle varianti di peso e di utilizzo di un ingrediente piuttosto che un altro, le ricette dolci sono pura Matematica.
Scusate per la piccola parentesi, ma mi preoccupo sempre quando mi vengono chieste le ricette e si conclude con un “vabbè la farina che ho a casa andrà benissimo”, oppure, “che ci vuole, basta un pò di zucchero e un pò di farina, qualche uovo … facile”! Così parlano tutte quelle persone che poi mi chiamano o mi scrivono per dirmi che il dolce non gli è riuscito, che magari non è lievitato bene, o qualcos altro!

Quindi dicevamo ….
Accendete il forno a 180° e preparate la teglia dei muffin con i pirottini.
In una ciotola mescolate insieme la farina, il sale, il bicarbonato e la cannella e aggiungetevi anche le noci tostate e tritate. Io le lascio sempre a pezzetti piuttosto grossi perchè mi piace sentire il loro sapore.
In un’altra ciotola mettete le uova e con una frusta a mano sbattetele un pò, poi aggiungete lo zucchero, l’olio e la vaniglia e mescolate di nuovo finchè il composto non risulterà spesso, a questo punto unite la purea di mele e le carote grattugiate. Sarà l’unione nell’impasto dell’olio di semi e della purea di mele che manterrà i cupcakes morbidi e spugnosi anche all’interno del frigorifero dove dovranno essere conservati se li farcirete come ho fatto io con il cream cheese frosting.
Unite pure con una spatola le polveri che avevate messo da parte e distribuite il composto nei pirottini.
Infornate per circa 25 minuti. Controllate con lo stecchino perchè la mela li manterrà umidi a lungo, quindi richiederanno qualche minuto di cottura in più.
Sfornate e lasciate raffreddare prima di farcili.

Io ho usato il cream cheese frosting per farcirli, ho preparato mezza dose perchè ho sostituito la philadelphia classica con quella di soia e il burro con la margarina, così li ho potuti mangiare anch’io, ma ovviamente queste sostituzioni sapevo già che avrebbero reso il frosting molto morbido, da spalmare e non da usare con una sac a poche.
Grande soddisfazione credetemi.

So che alcuni di voi potrebbero avere problemi a reperire la purea di mele. Nulla di più semplice.
Ovviamente si potrebbe fare in casa, ma a meno che voi non la adoriate così tanto , già pronta sarebbe l’ideale!
Io l’ho acquistata in un supermercato biologico, è deliziosa perchè non è dolce, è purea di mele pura, la vendono in vasetti come la marmellata e ha la consistenza dell’omogeneizzato per lattanti, ma credo che si possa trovare anche a Auchan nel reparto bio, oppure la valfrutta distribuisce delle piccole confezioni di frutta frullata. Il problema è che contengono zucchero e molta acqua quindi si rischierebbe di rendere il composto troppo liquido. Se avete difficoltà il mio suggerimento è frullare con il minipimer le mele tagliate in piccoli pezzetti e usarle immediatamente.

Per quel che riguarda l’aspetto decorativo poi, potevo non fare qualcosina… seppur piccolissima?
Impossibile!

Così ho realizzato un piccolo cestino pasquale con sacchettini pieni di gianduiotti, uova di cioccolata e caramelle.
L’idea dei sacchetti l’ho presa dal bellissimo blog di Silvia Ghirlanda di Popcorn, i suoi handmade sono sempre splendidi, inoltre è stata così carina da realizzare per i suoi lettori anche dei pdf carta regalo davvero splendidi che si possono scaricare gratuitamente.
Così ho fatto. Ho scaricato il pdf, ho fatto stampare la carta e realizzato i sacchetti.
Che ve ne pare? Carini?

Ci tengo davvero moltissimo a ringraziare Silvia. I suoi tutorial e le sue foto sono sempre di grande ispirazione per me!

Bene, con quest’ultima immagine del mio giovanotto vi lascio

Buona Pasqua a tutti voi!
Handmade with Love! Azzurra

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...

2 commenti

  1. […] Piccoli pensierini per una Pasqua semplice […]

  2. […] Piccoli pensierini per una Pasqua semplice […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: