Creme & Frostings

Chocolate Eclairs

Ti è piaciuto? Condividi!

Finalmente ci sono riuscita, Chocolate Eclairs!

Era davvero da un sacco di tempo che desideravo provare a fare questi pasticcini, ma tra un “oggi li faccio” e un “domani li preparo” non arrivava mai il momento giusto. Tra l’altro non avevo una ricetta, come dire, “di fiducia” che m’ispirasse e allora rimandavo.

A quanto pare questi dolci sono stati inventati da un francese, un tal Antonin Careme, ma di certo sono stati gli americani a farne un vero e proprio MUST!
Si tratta di un involucro di pasta choux, ovvero la pasta dei bignè, crem pasticcera per il ripieno e una salsa al cioccolato come copertura.

Adesso provate a chiudere gli occhi un istante. Immaginate una tavola coperta da una tovaglia bianca con sopra delle delicate tazze da té decorate con deliziosi motivi floreali, un’alzata in porcellana dove sono disposte con eleganza e semplicità queste delizie del palato, mazzetti di fiori di campo freschi sparsi qui e là dentro piccolere lattiere riadattate a vasi, tovaglioli in tessuto stampato.
Direi perfetto per ricreare gi antichi piaceri del tempo che scorre lento ….

(La foto è tratta da questo sito, Qui)

Che ne pensate?
Tre passaggi per regalare al proprio palato un assaggio di delicatezza, sobrietà e infinita dolcezza!

Un passaggio direi essenziale nella preparazione di qualsiasi pietanza, sia essa dolce o salata, è quello di leggere attentamente tutta la ricetta in ogni sua parte, se vogliamo, prendiamoci un attimo per capirla bene e poi dopo … mettiamoci all’opera!

Chocolate Eclairs 
Pasta Choux
65 gr farina 00
1/2 cucchiaino di zucchero
1/4 di cucchiaino di sale
55 gr di burro tagliato a pezzetti
120 ml acqua
2 uova grandi leggermente sbattute

Procedimento
Accendente il forno a 200°, foderate una teglia capiente con un foglio di carta forno e in una ciotola mescolate insieme la farina, il sale e lo zucchero.
In un pentolino su un fuoco medio – alto mettete l’acqua  e il burro a pezzetti e portare a bollore, il burro dovrà sciogliersi.

                

Spegnete, aggiungete le polveri e mescolate con un cucchiaio di legno finchè non si saranno amalgamate. Rimettete il pentolino sul fuoco e mescolate finchè l’impasto non si addenserà in una pasta spessa e corposa, circa 1 – 2 minuti.

Adesso bisognerà aggiungere le uova. Sbattetele leggermente tra loro prima di aggiungerle, ma ricordate che l’intera quantità potrebbe non essere necessaria, quindi iniziate a incorporarle al composto poco per volta. Inizialmente faranno fatica ad amalgamarsi, anzi sembrerà l’esatto contrario, avrete l’impressione che gl’ ingredienti si separino tra loro, come vedete nella foto sotto

ma voi continuate a mescolare e vedrete che l’impasto lentamente si ricomporrà. Vi accorgerete che sarà pronto quando, colando dal cucchiaio, formerà un filamento spesso e compatto.

Mettetelo in una sac a poche, tagliatene la punta e formate delle strisce di circa 6 cm di lunghezza


e infornate a 200° per 15 minuti e poi abbassate la temperatura a 180° e continuate per altri 25 minuti, dovranno dorarsi.

Che soddisfazione sfornarli e vedere che abbiamo fatto un buon lavoro!!

Come dicevo prima, le Eclairs originali hanno un ripieno di crema pasticcera …

Crema Pasticcera
300 ml latte intero (per un sapore più intenso)
3 tuorli di uova grandi
50 gr zucchero
20 gr farina 00
15 gr frumina o amido di mais
1 bustina di vanillina

Procedimento
In una ciotola mescolate con una frusta a mano lo zucchero e le uova e poi setacciatevi sopra le polveri, farina e frumina. In un pentolino portate il latte a bollore con la vanillina e poi versatelo a filo mescolando sul composto di uova. Non smettete mai di mescolare altrimenti le uova sicucineranno e noi NON vogliamo una bella frittata!!
Quando avrete aggiunto tutto il latte rimettete la pentola sul fuoco e fate addensare la crema. Una volta pronta mettetela in una ciotola di vetro e coprite con un velo di pellicola direttamente a contato con la crema e mettete in frigo affinchè si freddi.
Personalmente io ho usato il bimby, quindi se lo possedete, mettete tutto nel boccale e accendete a 90° per 7 minuti, vel.4 … perfetta e veloce!!

Naturalmente sarebbe il caso di preparare la crema pasticcera PRIMA di fare la pasta choux, così avrà il tempo di riposare, raffreddarsi per bene, indurendosi anche un pochino.

La crema pasticcera è il connubio ideale per questi pasticcini, ma se volete la mia peronale opinione, io opterei anche per provare una varinte con crema chantilly! La panna montata che si fonde con il cioccolato della glassa e la croccantezza del bignè non dev’essere male 😉 oppure, se voleste proprio esagerare con le calorie, direi che, mantenendo il ripieno alla crema, potreste aggiungere delle morbide onde di panna sulla glassa al cioccolato!!
Beh, a voi la scelta …

Glassa al cioccolato
55 gr cioccolato fondente tagliato in piccoli pezzi
60 ml panna da montare
1 cucchiaino di miele

Procedimento
La glassa è semplicissima da preparare, fndamentalmente è una ganache con aggiunta di miele per mantenerla morbida e lucida. Tagliate il cioccolato in piccoli pezzetti e mettetelo sul fuoco con la panna, fate sciogliere il tutto e poi aggiungetevi il cucchiaino di miele.

Adesso che tutti gli elementi del puzzle sono pronti, possiamo passare alla composizione del dolce.

Fate un buchino nelle due estremità della base di ogni bignè e aiutandovi con una sac a poche e un beccuccio sottile riempiteli di crema, poi intingeteli nel cioccolato e via così fino a esaurire gl’ ingredienti.

Bene, adesso non vi rimane che gustarli!!

A presto …

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...

1 commento

  1. Ho scoperto questo blog per caso… gironzolando e mi piace tantissimo! Ti seguo da subito e se ti va vieni a farmi visita… mi farebbe piacere!Ottima la ricetta di oggi e deliziosa la presentazione! Buon WE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: