Creme & Frostings Torte

Una giornata in campagna

Ti è piaciuto? Condividi!

Una bella giornata in campagna, sotto un sole tiepido insieme alle persone che amo.
Non credevo che desse tanta tranquillità avere un piccolo posto dove poter stare all’aperto, vedere mio figlio giocare al sicuro tra l’erba e i fiori, arrampicarsi su un albero, respirare odori che sanno di natura, lontano da cartoni, tv e giocattoli.

Un piccolo rifugio fatto interamente di legno, attorno quegli stessi alberi di ulivo che mi hanno vista bambina giocare “al fazzoletto” e scampagnare con i compagni di classe quando ancora la terra era solo … terra!
Il ricordo lontano, ma presente della musica che proveniva dalla radio della macchina di mio papà: i Pooh con “Uomini Soli”, ma quando sei piccolo va tutto bene, l’importante è divertirsi e saltellare, gridare e correre.

Una torta al cioccolato, morbida e gustosa, ha chiuso in bellezza una giornata già perfetta.
La famosa Devil’s food cake, la torta del diavolo … poterne avere una fetta ogni volta che si desidera sarebbe davvero diabolico …

Devil’s food cake
4 uova leggermente sbattute
125 ml acqua bollente
90 gr cacao amaro + extra per le teglie
250 ml latte tiepido
340 gr burro
507 gr zucchero
375 gr farina per torte
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale

Preparazione
Il miglior suggerimento che io vi possa dare per realizzare questa torta squisita è quello di prepararvi ben bene tutti gl’ingredienti.
Accendete il forno a 180° e imburrate e spolverate di cacao 3 teglie rotonde da 20 cm e rivestite il fondo con un foglietto di carta forno.
In una ciotola capiente mettete il burro a pezzetti.
Pesate lo zucchero e mettetelo da parte.
In un’altra ciotola sciogliete il cacao setacciato con l’acqua bollente e il latte tiepido e mettete da parte.
In un’altra ciotola sbattete leggermente le uova e … mettete da parte!
Infine nell’ultima ciotola mescolate le rimanenti polveri insieme, ovvero, farina x torte, vanillina, sale e bicarbonato.
Ok, ora si comincia 🙂
Usate lo strumento foglia se avete la planetaria, altrimenti lo sbattitore e sbattete il burro per circa 3 – 4 minuti finchè non diventerà cremoso e poi lentamente aggiugete lo zucchero. Ricomponete il composto con la spatola e a filo versate le uova finchè non si saranno amalgamate.
Con la planetaria a bassa velocità (stessa cosa vale per lo sbattitore) unite, alternandoli, la crema di cacao e il mix di polveri rimanenti in tre tempi.
A questo punto il composto è pronto, dividetelo equamente tra le tre teglie e infornate per circa 45 miuti.
Una volta cotte, lasciate raffreddare le torte completamente prima di farcirle.

Il tradizionale ripieno di questa torta deliziosa è la Ganache al cioccolato e la dose che vi posto adesso è perfetta per farcire i due strati e per la copertura esterna, ma ovviamente voi potete usare qualsiasi cosa. Panna montata e fragole, o ciliegie, crema al burro, crema pasticcera, insomma al solito … Fantasia!

Ganache al Cioccolato Fondente
400 ml panna liquida (io per esempio uso quella valsoia così la posso mangiare!)
300 gr cioccolato fondente (sceglietelo di buona qualità perchè determinerà il gusto dell’intera torta. In genere io compro quello novi da 500 gr)

Per avere più ganache basta aumentare le dosi.

Preparazione
Mettete il cioccolato a pezzi e la panna in una pentola capiente e a fuoco dolce lasciate che il cioccolato si sciolga, mescolando frequentemente con una frusta. Si formerà una vera e propria crema. Lasciatela raffreddare, mescolandola di tanto in tanto.

La ganache si può conservare in frigo oltre due settimane, l’importante è uscirla qualche ora prima di usarla perchè ovviamente s’indurisce parecchio. Eventualmente potete anche metterla nel microonde qalche secondo per ammorbidirla più in fretta.

Le torte, o i biscotti, i cupcakes, insomma le varie preparazioni farcite con questo ripieno possono stare fuori dal frigo senza problemi per lunghi periodi.

La sensazione più bella per me …

sentirmi leggera e serena …

Dopo questa bella giornata, un gesto gentile.
Un piccolo fiore ti da gioia, raccolto dal proprio giardino è ancora più gratificante, ma questa volta la rosa viene dal giardino di mio cognato ed è bellissima

A presto!

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...

3 commenti

  1. buonissima la deviel`s food cake!o come dici tu bei ricordi era divero ci divertivamo corrento e giocando anche con un sassolino al triangolo alla palla a nascondino adesso pochi bambini giocano cosi !

  2. E' vero, ora è il momento giusto per tornare indietro!

  3. Salve Azzurra, complimenti per il tuo blog ma soprattutto per i tuoi lavori.In merito a questa torta vorrei una precisazione le uova sono 4 o 8 (forse è una ripetizione) Grazie!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: