Torte

La famosa Kinder Paradiso fatta in casa!

Ti è piaciuto? Condividi!

Salve a tutti, come vi dicevo il 03 maggio è stato il compleanno del mio bimbo e oltre la festicciola casalinga, ho preparato una merenda per l’asilo.
Altro tempo che non so dove ho trovato!
Per l’occasione e data la presenza di molti bambini, ho sfoderato la mia arma segreta, ovvero la kinder paradiso.
Credetemi sulla parola, è più buona dell’originale.

Ingredienti
250 gr zucchero a velo
250 gr burro a temperatura ambiente
150 gr farina 00
150 gr fecola di patate
100 gr tuorli (diciamo 6)
100 gr uova intere (diciamo 2)
1 bustina di vanillina
10 gr lievito per dolci

Procedimento
Prima d’iniziare accendete il forno a 180° e imburrate e infarinate una teglia. Vi posso suggerire quelle di  alluminio usa e getta, io uso quelle e scelgo la misura da otto porzioni.
Bene, possiamo inizare subito col tagliare il burro a tocchetti e montarlo a crema con le fruste.
fatto questo, lentamente aggiungete a pioggia lo zucchero a velo e continuate a montare il composto finchè non diventerà sofficissimo.
A questo punto, sbattete leggermente le uova intere con una forchetta e a piccole dosi amalgamatele alla crema di burro.Fate lo stesso con i tuorli, subito dopo.
AAA Attenzione adesso, questo è il passaggio cruciale. Dopo aver setacciato insieme tutte le polveri (farina 00, fecola e lievito), prendete un cucchiaio di legno, o una spatola e amalgamatele al composto dal basso verso l’alto per non smontarlo.

Infornate per circa 20 – 30 minuti. Prova stecchino!
Lasciate raffreddare il panettone bene, altrimenti rischia di rompersi, è davvero molto soffice.
Nel frattempo che aspettate, potete prepararvi la farcitura.

Crema Paradiso
200 ml panna da montare freddissima
2 cucchiai colmi di buon miele

Procedimento
Montate la panna e quando sarà pronta, aggiungetevi 2 cucchiai colmi di miele e frullate giusto il tempo di amalgamarlo. La panna diventerà molto dura. E’ una ricetta semplice, ma deliziosa, i bambini l’adorano!!

Tagliate il panettone a metà e farcite la base con la panna, ricoprete con l’altra metà e pressate con le mani per far aderire bene le due parti specialmente nel bordi.
Mettete la torta a riposare in frigo per qualche oretta prima di consumarla. Io la preparo sempre la sera prima, così si rassoda ben, bene. Quando è il momento di servirla, basterà spolverarla generosamente di zucchero a velo e il gioco è fatto!
Unica accortezza è quella di conservare in frigo quella che avanza e di coprire bene i bordi con carta stagnola, o carta forno per evitare che si secchino.


A scuola da mio figlio ne sono rimasti tutti entusiasti (grazie, grazie!! troppo gentili!) e io contenta che sia piaciuta!

E’ ottima per la merenda dei bambini e farete di certo un figurone.

Vi dò un’altra piccola idea. Come pensierini per i bimbi per evitare di fare le solite cose che si vanno ad accumulare alle pile che già ingombrano le nostre case, ho pensato che sarebbe stato carino preparare dei dolcetti e così ho fatto sedici Sorpresine.
Eccole qua

Nel retro del cartoncino (che ovviamente ho dimenticato di fotografare) ho scritto gl’ingredienti che ho usato, giusto per essere sicuri, con i bambini non si sa mai, meglio non rischiare …

Bene, a questo punto non mi resta che augurarvi buon appetito …

Ti è piaciuto? Condividi!

Potrebbe anche interessarti...

1 commento

  1. Ma quante cose buoooone!! Le kinder paradiso: mia figlia le adora!! Le dovrò certamente provare!! E riguardo ai pensierini: sono daccordissimo con te, sono stanca di pensierini tutti uguali che spesso non mi arrivano neanche integri a casa: perchè il pupo li smonta in auto! Bellissima idea!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: